Primarie Fano Primarie Fano Primarie Fano


SINISTRA UNITA REPLICA A AUSPICI: BASTA SCISSIONI DELL’ATOMO, SIAMO PARTE DI UN PROCESSO FONDATIVO LUNGIMIRANTE E COLLETTIVO

In altre situazioni non abbiamo replicato alle esternazioni di Auspici che ci chiamavano in causa, perché fa parte del nostro DNA evitare le guerre a sinistra , cercare sempre le cose che ci uniscono rispetto a quelle che ci dividono. Ma l’intervento riportato da “Il Resto del Carlino” del 6 dicembre diffonde delle imprecisioni alle quali è d’obbligo rispondere: Sinistra Unita non è stata liquidata da nessun Mascarin ma ha approvato all’unanimità di impegnarsi nella nuova e più inclusiva esperienza cittadina di “IN COMUNE”, nell’ottica di aprirsi ulteriormente a nuovi protagonismi , guardando soprattutto ad un mondo giovanile che stenta a comprendere le ritualità della vecchia sinistra , con le sue “scissioni dell’atomo”, con i suoi “io sono più a sinistra di te”, etc..

Le donne e gli uomini di Sinistra Unita partecipano a questo processo fondativo individualmente, in un percorso che coinvolge la città, in cui sia il programma che il posizionamento rispetto alla competizione cittadina saranno frutto di scelte collettive.

Auspici ha la piena autonomia di sottrarsi a questa scelta ed aggregarsi a “Possibile”, che non ha mai fatto parte di Sinistra Unita , anzi è stato sempre il suo più aspro oppositore.

In quanto ai prefigurati scenari sulla futura competizione cittadina , noi, diversamente da Auspici, non abbiamo il dono della chiaroveggenza, appunto per questo lavoriamo perché i terribili scenari della politica nazionale, che Auspici sembra quasi auspicare, risparmino questa città che ha fatto sempre della socialità, del confronto civile, della tolleranza , una sua cifra costitutiva.

Fano, 7 Dicembre 2018

Valter Adanti - Rita Carnaroli

Indietro

Condividi su Facebook Condividi su Twitter